Avellino, Natale 2020: luci solo in centro città

Il Natale è vicino e il comune di Avellino non ha voluto rinunciare a celebrarlo.

Nonostante non sia possibile organizzare eventi e assembramenti, il sindaco Gianluca Festa ha deciso di stanziare dei fondi per l’installazione di luci e addobbi per illuminare il verde pubblico.

Luci in città: ecco 40mila euro

Con la determina dirigenziale numero 143, il comune di Avellino ha approvato lo stanziamento di oltre 43mila euro per l’installazione delle luci natalizie in città.

L’appalto è stato vinto dall’operatore economico De Vincenzi Pierino di Isernia che ha registrato un’offerta al ribasso di quasi il 6 per cento.

Dove saranno installate le luci?

Nel documento si legge che le luminarie saranno installate solo tra il verde cittadino del centro città. Saranno coinvolti anche alcuni palazzi religiosi oltre ad alberi e aiuole.

I lavori sono iniziati oggi pomeriggio. I primi fili luminosi sono stati installati tra i rami degli alberi di piazza Libertà. Non si sa ancora quando saranno attivate.

Non è escluso che nei prossimi giorni l’amministrazione comunale possa installare degli addobbi simbolici anche nelle periferie.

luminarie-avellino
L’installazione delle luci. Fonte foto: Raoul Pascucci

«Per il covid solo il verde»

La volontà di illuminare solo il verde cittadino, era già stata comunicata nei giorni scorsi dall’amministrazione Festa.

L’assessore agli eventi, Stefano Luongo, ha infatti annunciato che «la scelta più razionale è stata quella di un Natale low profile senza grandi eventi per evitare assembramenti e iniziative che richiamino persone anche da fuori città».

«È giusto – ha continuato l’esponente della giunta Festa – creare semplicemente un clima natalizio per stimolare il commercio».

Una risposta a “Avellino, Natale 2020: luci solo in centro città”

  1. Bellissima idea, augurandoci che il nostro verde venga “illuminato” di luce propria per tutto l’anno, con competenti giardinieri che sappiano programmare una buona manutenzione ad iniziare da viale Italia.
    A proposito, la piantumazione dei restanti 44 platani resistenti al cancro?
    Chi li ha visti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *